Studio Tecnico di Ingegneria Civile
Prove tenuta vasche - Prove tenuta impianti e condotte - Rilievi di precisione spessori strutture in acciaio
Ing. Mauro Gattone
Prova tenuta vasche serbatoi.. Prove tenuta condotte impianti Spessori strutture di acciaio Altri servizi e consulenze Tel Fax Email
 Prova tenuta vasche serbatoi..
Prova tenuta vasche serbatoi.. >> Certificazione prova di tenuta

Eseguita la prova di tenuta con ns metodo LEVEL SCANNER®, si provvede:

  • all'elaborazione dei dati registrati durante la prova con apposito programma;
  • alla redazione di un grafico relativo all'andamento del livello del pelo libero del liquido o del liquame nel corso della prova;
  • alla stima, nel caso di esito negativo della prova, della quantità di liquido o liquame disperso nel sottosuolo;
  • alla certificazione, nel caso di esito positivo della prova, della perfetta tenuta del manufatto e dell'assenza di percolazioni nel sottosuolo.
   
La CERTIFICAZIONE di perfetta tenuta e di assenza di percolazioni nel sottosuolo, a firma di professionista iscritto all'ordine degli ingegneri è necessaria per attestare la qualità del manufatto agli Enti di controllo (Provincia, Ussl, Arpa,....), ai collaudatori delle opere, ai gestori dell'impianto, alla committenza

  

Una parte del ns centro di controllo e di elaborazione dei dati.

Specifiche della prova di tenuta LEVEL SCANNER
® e della relativa certificazione
Le prove di tenuta e le relative certificazioni verranno effettuate e redatte in modo da poter venir regolarmente accettate dagli Enti preposti ai controlli.
Certificazione della prova di tenuta LEVER SCANNER
®
La certificazione della prova di tenuta, per poter venire accettata dagli Enti preposti ai controlli, conterrà per ciascuna vasca le specifiche relative:
1) alle caratteristiche della vasca;
2) al tempo di durata della prova;
3.1) alle variazioni di livello della vasca per PERDITE di liquido nel sottosuolo;
3.2) alle variazioni di livello della vasca per EVAPORAZIONE del liquido durante la prova;

3.3) alle variazioni di livello della vasca per variazioni di TEMPERATURE del liquido durante la prova;
 
4) alla variazione corretta del livello della vasca;
5) alla eventuale stima della PERDITA di liquido dalla vasca nel sottosuolo;

6.1) al calcolo dell’incertezza sulla stima EVAPORIMETRICA del liquido nella vasca;
6.2) al calcolo dell’incertezza sulla stima delle TEMPERATURE del liquido della vasca;
6.3) al calcolo dell’incertezza COMPOSTA sulla stima del LIVELLO della vasca;
7.1) all’incertezza COMPLESSIVA nella stima della perdita di liquido dalla vasca;
7.2) ALL’INCIDENZA % dell’incertezza complessiva;
8) all’esito della PROVA di tenuta della vasca.
Esempio delle specifiche contenute nella certificazione della prova di tenuta LEVEL SCANNER
®
Per meglio chiarire quanto sopra indicato, si allegano di seguito due tabelle di esempio, la prima con esito di vasca a tenuta la seconda con esito di vasca non a tenuta, con esplicitate le specifiche che saranno contenute nella certificazione della prova di tenuta:
PRIMO ESEMPIO: VASCA A TENUTA

SECONDO ESEMPIO: VASCA NON A TENUTA

 In questo secondo esempio, il calcolo delle variazioni di livello per evaporazione del liquido durante la prova e il calcolo delle variazioni di livello per variazioni di temperature del liquido durante la prova hanno permesso di stimare correttamente il liquido disperso dalla vasca nel sottosuolo evitando SOVRASTIME.

 La strumentazione con precisione millesimale che utilizziamo per le prove di tenuta è dotata di certificazione di taratura.

La certificazione può venire rilasciata, se richiesto, nella forma di perizia giurata presso la cancelleria di un tribunale.

E' vietata la riproduzione parziale o totale dei testi e delle immagini contenute nel sito. 

Home
   Ing. Mauro Gattone - PIVA 01533340038 - Privacy - Note legali
Powered by Logos Engineering - Lexun ® - 03/04/2020